(+39) 0163834231 Cel. 3476397242   ​   




ENRICO FINESSI

ARROTINO - GATTINARA

Corso VERCELLI N°29

GATTINARA, VC, 13045
FALSI MITI

Le informazioni che seguono sono stilate e approvate dall'Associazione Arrotini e Coltellerie AAeC, alla quale vi potete rivolgere in qualsiasi momento per qualsiasi informazione, e per mezzo della quale potrete individuare l'Arrotino Professionista più vicino a voi, al quali poter affidare tranquillamente i vostri strumenti da taglio.

AFFILATURA LASER
Questo tipo di affilatura non esiste ,è solo una operazione di marketing
atta a raggirarvi.
La spiegazione è presto detta: Ogni tipo di oggetto tagliente è sottoposto a trattamento termico suddiviso in due fasi, il primo detto Tempra è la fase in cui l'acciaio è sottoposto ad alte temperature per uniformare la distribuzione degli elementi che lo compongono, la seconda fase è detta Rinvenimento dove l'acciaio, precedentemente temprato e raffreddato, viene riscaldato ad una temperatura più bassa per un determinato tot di tempo che varia per ogni tipo di acciaio, il tutto per conferire loro la giusta
durezza in base al lavoro che andranno a svolgere. Il Laser è risaputo essere un fascio di luce concentrato in grado di raggiungere elevate temperature che porterebbe l'acciaio al punto di fusione o comunque creerebbe uno scompenso degli elementi compositivi, facendogli perdere durezza e di conseguenza la durata del taglio. 
Nell'Associazione Arrotini e Coltellerie, ci sono laboratori attrezzati per tanti tipi di affilature, compresi metalli duri, sinterizzati, metalloceramici e ceramica ( ossido di zirconio ) ma non abbiamo notizie fondate della possibilità di affilature con raggio Laser, che, fin qui risulta solo una comoda quanto non vera argomentazione per ottenere vendite.

FORBICI AUTOAFFILANTI (PARRUCCHIERE) O CHE NON SI POSSONO AFFILARE
Non esiste niente del genere, qualsiasi tagliente è soggetto ad usura che ne
peggiora le prestazioni nel tempo.
Le forbici più prestazionali sono semplicemente costruite con acciai dalle caratteristiche particolari e durezze dai 58 rockwell (Hrc)in su. Questo fa si che le lame, se affilate correttamente e mantenute con cura, svolgono il loro lavoro per molto tempo prima di essere affidate alle cure di Arrotini qualificati.

Le forbici per parrucchiere, nell'esecuzione occidentale oppure orientale, tendenzialmente vengono realizzate con quelli che si chiamano acciai legati o altolegati, di conseguenza alla quantità di elementi che possono essere contenuti in essi, infatti, tutti gli acciai inossidabili da tempra ( quelli che si usano nel settore utensili da taglio, forbici per parrucchiere comprese) contengono elementi quali Cromo ( la percentuale determina l'inossidabilità) il Carbonio ( determinante ai fini della durezza ) il Vanadio, il Molibdeno, il Cobalto, il Nitrogeno ed altri ancora, e tutti con una funzionalità ben precisa.

Non ci sono però forbici interamente in Carbonio o interamente in Cobalto, ci sono metalli dove questi elementi giocano un ruolo più importante, ma ogni volta va valutato tutto con cognizione ed attenzione.

Più alta è la durezzamigliore sarà la tenuta del taglio oltre che a tener conto dei vari componentiche formano l'acciaio impiegato. Per cui dovreste acquistare forbici condurezze comprese tra i 57 e i 61 Hrc. Generalmente le forbici di originepakistane impiegano l'acciaio 420 j, detto anche 420 modificato, la cui durezzafinale non supera i 55 Hrc. Le forbici di origine cinese o coreana o taiwanadoperano in maniera massiva l'acciaio 440c che raggiunge una durezza finalecompresa tra i 58 e i 61 Hrc. Spesso, le aziende, provano a confondere le acquerestando sul vago , tipo, proponendovi forbici con acciaio 440 che è unainformazione generica perchè la famiglia degli acciai Aisi 440 è composta da440A - 440B - 440C di cui il migliore è il 440C.Diffidate delleforbici che riportano scritto Japan stainess steel perchè non sono giapponesi e non necessariamente indicano acciai di qualità giapponesi.


logo aaec
Create a website